domenica 1 ottobre 2017

Torta al cioccolato con cuore di cocco



Qualche giorno sulla pagina facebook di un blog molto carino 180° di dolcezza  ho visto il video di una ciambella al cioccolato e cocco che ha subito attirato la mia attenzione. Ho realizzato la ciambella seguendo la ricetta originale che potrete trovare qui, successivamente l'ho rivisitata a mio gusto, sostituendo il latte con lo yogurt, aggiungendo l'aroma di rum e variando leggermente le dosi.
E' una torta molto golosa e di facile realizzazione.

Ingredienti: 1 vasetto di yogurt alla vaniglia  da 125gr, 3 uova, 50 gr di cacao amaro , 2 vasetti e mezzo di farina, 2  vasetti e mezzo  di zucchero, 1 vasetto di olio di semi di girasole, 1 bustina di lievito 1 fialetta di aroma al rum. Per il ripieno  : 50 ml di panna da montare , 100 gr di farina di cocco, 1 albume e 50gr di zucchero.

Procedimento: in una ciotola unire le uova e lo yogurt ed amalgamarli con l'aiuto delle fruste elettriche fino ad ottenere in  composto spumoso, unire i 2 vasetti e mezzo  di zucchero , i 2 vasetti e mezzo di farina e i 50 gr di cacao continuando ad amalgamare, unire infine il vasetto di olio, la fialetta di rum e la bustina di lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo .
A parte montare  l' albume con i 50 gr di zucchero i 50 ml di panna e i 100 gr di farina di cocco. Versare metà del  composto in uno stampo di circa 24 cm di diametro, distribuire al centro il ripieno al cocco e ultimare con l'impasto al cioccolato.
Infornare a 160° ventilato per circa 35 minuti . Per verificare la cottura fate la prova dello stecchino, quando risulterà asciutto la torta sarà pronta.
 Sformare su un piatto da portata e una volta raffreddata cospargerla di zucchero a velo.

lunedì 18 settembre 2017

Pane nero ai 7 cereali


Il pane nero è un pane di colore più scuro che viene usato in sostituzione del pane bianco soprattutto nelle regioni fredde  utilizzando per impastarlo la farina di segale al posto di quella bianca perchè più resistente ai climi freddi. 
Io l'ho realizzato utilizzando la farina Spadoni ai 7 cereali..

Ingredienti: 500 gr di miscela per pane nero (Spadoni) 1 bustina di lievito secco, 2 cucchiai di olio evo 280 ml di acqua.

Preparazione: In una ciotola  versare la farina la bustina di lievito e i due cucchiai di olio. 
Versare lentamente l'acqua mescolando . Impastare fino a raggiungere un impasto liscio ed elastico. Coprirlo con uno strofinaccio e far lievitare per 15 minuti in un luogo tiepido. Trascorso il tempo , allungare delicatamente l'impasto su una spianatoia infarinata e allungarlo fino al raggiungimento di una forma cilindrica , tagliare quindi l'impasto in tre parti uguali  e adagiarli dentro tre stampi  tipo plum cake(vanno bene anche quelli usa e getta) ben oliati. Coprire l'impasto con un panno e far lievitare per circa tre ore finchè l'impasto non triplicherà di volume . 
Infornare in forno caldo a 200° sul ripiano inferiore per 25 minuti facendo attenzione che la crosta non annerisca troppo. 
Una volta trascorso il tempo, sfonarnare il pane, estrarlo dagli stampi e infornarlo nuovamente per circa 10 minuti, quindi far raffreddare su una griglia.

mercoledì 3 agosto 2016

Tortino di cioccolato con cuore morbido Bimby




Un tortino golosissimo, facile da preparare e molto utile in caso ospiti inaspettati, infatti lo si può preparare in anticipo e conservare in frezeer . Ottimo accompagnato con il gelato . 


Ingredienti150 g cioccolato fondente,150 g burro, 90 g zucchero , 3 uova, 40 g farina, 1 pizzico sale

Procedimento: Inserire il cioccolato nel boccale e tritare per 5 secondi a velocità 7, aiutandosi con la spatola radunarlo al centro del boccale, aggiungere il burro e lo zucchero e cuocere a 50° per 6 minuti a velocità 3. aggiungere le uova la farina e un pizzico di sale ed amalgamare 30 secondi a velocità 4.
suddividere il composto in sei stampini precedentemente imburrati e infarinati riempiendoli per 3/4. Riporrenel congelatore per almeno 2 ore.
Portare il forno a 180° quindi cuocere i tortini per circa 16 minuti a forno statico. Essendo ogni forno diverso dall'altro i minuti di cottura possono leggermente variare .

domenica 17 gennaio 2016

Focaccia alle olive



Da buona genovese non potevo non inserire la ricetta di questa specialità tipica della cucina ligure. Io ho arricchito l'impasto con le olive e il rosmarino ma potrete utilizzare gli ingredienti che preferite così come lasciarla al naturale.

Ingredienti: 300 gr di farina 0, 12 gr. di lievito di birra, 200 ml di acqua tiepida, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai di olio evo + 70 ml per la teglia, mezzo cucchiaino di sale grosso.

Procedimento: Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e unire lo zucchero , quindi unire i due cucchiai di olio e metà della farina fino ad ottenere un composto omogeneo e molto morbido. Unire il sale, amalgamare nuovamente e infine unire la farina restante. Formare una palla con l'impasto. L'impasto rimane morbido e tenderà ad appiccicarsi alle dita potete aiutarvi aggiungendo una spolverata di farina. Porre l'impasto in una ciotola coperta da un canovaccio e lasciar lievitare l'impasto  un ora circa in un luogo caldo fino a che raddoppierà di volume. Oliare la teglia con 50 ml di olio e porvi sopra l'impasto lavorandolo fino a dargli la forma della teglia, lasciare lievitare nuovamente per circa mezz'ora coprendo con un canovaccio. Lavorare l'impasto con i polpastrelli bucandolo, irrorare con l'olio rimasto, unire a piacere olive  e rosmarino , cospargere di sale grosso e spruzzare sulla superficie un po di acqua a temperatura ambiente. Infornare a forno caldo a 220° per 15-20 minuti circa.






sabato 9 gennaio 2016

Pandolce basso con gocce di cioccolato

Questa versione alternativa del pandolce basso genovese, molto golosa e perfetta per i bambini che come il mio non amano i canditi e l'uvetta della versione classica.


Ingredienti: Farina 400 gr, zucchero a velo 125 gr, 3 uova, 120 gr di burro morbido, 10gr. di lievito per torte, un tappo di marsala, 150 gr di gocce di cioccolato .Versione classica : 150 gr di uvetta, 50-60 gr di pinoli, 70 gr di arancia candita. 


Procedimento: Inserire nella planetaria 400 gr di farina setacciata, 125 gr di zucchero a velo , 3 uova e amalgamare , unire 120 gr di burro morbido non scaldato, 120 gr di lievito per torte e un tappo di marsala , quindi le gocce di cioccolato o in alternativa l'uvetta ammorbidita i pinoli e l'arancia candita e amalgamare brevemente. Trasferite quindi l’impasto su una spianatoia e compattate l’impasto con le mani dandogli una forma tondeggiante  A questo punto schiacciate leggermente con le mani la parte superiore del panetto in modo tale da appiattirla leggermente  ottenendo  un disco . Quindi disporlo su una teglia foderata con carta forno  infarinando bene la base del pandolce. Infornare a 150° per 50-60 minuti circa.


martedì 5 gennaio 2016

Fiori di tramezzino al salmone

Questa è un idea di presentazione di un piatto molto semplice che può essere variato negli ingredienti a vostro piacimento . Ad esempio al posto del salmone che ho utilizzato io i fiori si possono realizzare con mousse di mortadella , di prosciutto , al tonno o con ciò che più preferite.

Ingredienti: Pane per tramezzini, burro, salmone, insalata a piacere.


Procedimento: Utilizzando un  coppapasta o  uno stampino a forma di fiore create i vostri fiori. Per ogni tramezzino coppare due volte il pane con lo stampino a fiore più grande , quindi coppare il centro di un fiore con lo stampino più piccolo. Spalmare la base del fiore con burro a temperatura ambiente e ricoprire con una fettina di salmone, quindi ricoprire con il fiore di tramezzino bucato al centro. Decorate con insalata a piacere.




lunedì 23 novembre 2015

Pancetta arrotolata



 Una ricetta economica perfetta per le fredde giornate invernali. Ottima se accompagnata con patate al forno o cipolline in agrodolce.

Ingredienti: 1 kg di pancetta fresca di maiale, rosmarino, salvia, 1 spicchio d'aglio, 3 carote, 1 cipolla, 1 costa di sedano, vino bianco q.b., olio evo sale q.b.

Procedimento: Tritare finemente il rosmarino, la salvia l'aglio e disporre il trito sulla carne massagiandola su tutti i lati. Arrotolare e legare bene con lo spago da cucina ( la parte più magra va all'interno). Potete inserire sotto lo spago dei rametti di rosmarino .Tagliate a rondelle le carote , la cipolla e il sedano finemente e disporre il tutto in una teglia con un filo d'olio di oliva, unire la carne e rosolare bene. Bagnare con il vino a più riprese durante la cottura . Dopo circa un ora e mezza, levare il rotolo dalla teglia e dopo aver eliminato lo spago tagliarlo a fettine. Passare il fondo di cottura al passa verdure . Servire le fette accompagnodole con la cremina ottenuta dal fondo di cottura.